Le nuove cantine Smeg per l'incasso | Gi.Ma Arredamenti

Un elemento che si sta ultimamente diffondendo nei progetti di cucina di livello medio-alto è la cantinetta studiata per la conservazione e l’invecchiamento dei vini. Un elettrodomestico che deve fare i conti con lo spazio limitato e al contempo garantire prestazioni elevate.

Infatti pochi sanno che una cantinetta studiata per l’incasso, per quanto di ridotte dimensioni, deve garantire standard qualitativi ben superiori rispetto ad un normale frigo o congelatore.

smeg-cantinette-gima-2Un vino di qualità, per invecchiare bene, deve essere protetto dalle vibrazioni, deve essere conservato ad una temperatura e ad una umidità ben precise e controllabili mediante una interfaccia con scala di mezzo grado, deve riposare in un ambiente dove non si formino odori che possano filtrare attraverso il tappo, deve essere adeguatamente protetto dalla forte luce e dai raggi Uv.

#Smeg risponde a queste esigenze con la sua nuova serie di cantine studiate per l’accosto e per l’incasso, in ogni caso adatte all’inserimento in normali ambienti cucina.

Fra le prerogative di questi apparecchi troviamo appunto la totale asenza di vibrazioni mediante l’isolamento dei compressori, la protezione dai raggi Uv da parte delle porte a vetro, la costruzione interna con materiali igienicamente adeguati, la regolazione fine della temperatura nelle diverse zone di conservazione. Grazie a queste qualità le cantinette Smeg sono in grado non solo di conservare i vini ma anche di farli raffinare per lunghi periodi di tempo.

Le misure in larghezza variano da appena 45 a 85 cm, il consumo è rigorosamente in classe A+.